maddalena bertello


Le storie

Molte si pensano. Alcune accadono. A volte si raccontano.

Quando una storia decide di raccontarsi in un quadro, si affaccia alla mente e, da lì, in base a un suo criterio del tutto misterioso, sceglie come farlo. Lo può fare con le parole, con il movimento, con il colore, con la profondità.


Certe storie si svelano da sè dentro a un quadro che nasce. Altre le trovo, le (ri)conosco dentro quadri vecchi di anni. Altre ancora eccheggiano nella mente e portano in sè l'urgenza di dare forma e sostanza alle immagini che evocano. E quando la storia racconta (e si racconta) lo fa attraverso un sentire profondo che, a tratti, magari solo per un istante, riesce ad avvicinare chi narra e chi raccoglie. 

Qualunque sia la genesi del flusso creativo o l'espressione del racconto, dentro ai miei quadri c'è sempre una storia.




Le mie storie sono uno spazio interiore dove rincorrere  
idee ed emozioni. E sono uno spazio fisico dove impastare
materia e pensieri.


I miei quadri sono un viaggio degli occhi fra immagini e sensazioni.  Un viaggio della mente attraverso pezzi di vita. E sono un viaggio delle mani dentro la materia.




Materia che crea un'idea



Materia che diventa un quadro



Materia che racconta una storia


aMdam
2009 - 250x50 (trittico) 
smalto, acrilico, gesso, corda, fil di ferro su tela

Una scia di nulla, in un'ombra densa.
Ricordo di un sentire scarno e freddo che allontana.
Essenza di un istante profondo che colma una vita.




 
Maddalena Bertello  - P.Iva 10491310016 - via della Consolata 15, 10122 Torino 
  Site Map